1 Novembre 2019 | Pesce Sostenibile

Pesce: tre Italiani su quattro attenti ad eco-spesa

Zero sprechi, un consumo alimentare sempre più sostenibile dove svettano pesci e molluschi, nel segno dell’ambiente e del risparmio. La pensano in questo modo, si legge in un editoriale di ANSA, 3 italiani su 4, per i quali il momento dell’acquisto è fondamentale per raggiungere questi obiettivi.

Questo è quanto emerge da un’indagine del settore pesca di Fedagripesca-Confcooperative. Per gli italiani, infatti, pesci, molluschi e crostacei sono gli ingredienti simbolo dell’eco spesa, essendo il prodotto meno sprecato. Maglia rosa al prodotto ittico fresco, seguono i surgelati e quelli in scatola. Per evitare di buttare cibo, precisa l’associazione, gli italiani utilizzano strategie diverse: il 36,84% sceglie di acquistare solo piccole quantità, il 31,58% solo quello che serve, il 15,79% congela i prodotti in scadenza, il 10,53% si cimenta in ricette di cucina creativa con gli avanzi, mentre il 5,26% acquista prodotti a lunga scadenza.

Dalle uova, come il caviale e la bottarga, alla trippa, dalla guancia al cuore, passando per testa e lische, sono tanti i prodotti ittici che consentono un utilizzo al 100%. Per mono menu a base di prodotti ittici, salva risparmio e anti spreco, Fedagripesca consiglia pesce azzurro di piccola taglia, come sarde e alici, ma anche molluschi bivalvi, come cozze e vongole, acquistabili anche in piccole quantità. Sì al prodotto sfilettato, bene anche i pesci piatti come la sogliola, che consentono un minor scarto di prodotto rispetto a quelli di grande taglia o alle specie molto diffuse nella ristorazione come spigole e orate che non vengono consumate per intero.

Qualità e Sostenibilità

Pesca Pronta pone da sempre la massima attenzione alla sostenibilità della filiera produttiva e alla sicurezza dei consumatori. Nel contesto di questo impegno arriva la certificazione FOS – Friend of The Sea, unico programma di certificazione per la pesca sostenibile riconosciuto e supervisionato a livello internazionale.

La certificazione FOS garantisce a retailers e buyers la sostenibilità del nostro pescato, documentando l’origine del pesce, catturato o allevato nel rispetto dell’ambiente, degli stock ittici e delle specie minacciate o protette. Il nostro tonno alta qualità Primus, fiore all’occhiello della linea DO’MARI, viene infatti pescato, lavorato e distribuito nel pieno rispetto di tutti i criteri di tracciabilità e sostenibilità richiesti dalla Politica Comune della Pesca UE che la certificazione Friend of The Sea recepisce e riconosce.