23 Marzo 2016 | Senza categoria

Mangiare pesce ci restituisce il buon umore

Secondo quanto riporta il Diario del Web “mangiare pesce non farebbe soltanto bene alla memoria, come si usava dire un tempo, ma anche all’umore.” In base a quanto suggerito dai ricercatori dell’Università di Amsterdam, “non c’è che l’imbarazzo della scelta, dato che sono numerosi i tipi di pesce che farebbero bene in questo senso. Tra i molti, salmone, trota, tonno, sgombro, aringhe e pesce spada. E il merito sarebbe dei già famosi acidi grassi essenziali omega-3, Eovvero PA e DHA.”

I ricercatori olandesi hanno effettuato delle complesse analisi su un campione scelto di 1.233 persone. “I benefici apportati dall’assunzione di acidi grassi EPA e DHA”, si legge “erano paragonabili agli effetti riportati dall’utilizzo di farmaci antidepressivi. L’effetto degli acidi grassi essenziali, poi, era maggiore in quegli studi che integravano dosi più elevate di EPA in pazienti già in cura con antidepressivi.”

Secondo il dottor Roel JT e la sua equipe, “i supplementi di omega-3 possono essere specificamente efficaci quando assunti sotto forma di EPA, specie nei pazienti depressi che assumono antidepressivi.”